Autore Topic:  Giorno 2 - Traccia concorso COMM - 12 aprile 2018  (Letto 5835 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Raffaele Viggiani

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 8.120
  • "Mi piace" ricevuti: 6255
Giorno 2 - Traccia concorso COMM - 12 aprile 2018
« il: 12 Aprile 2018, 17:09:21 »
Traccia Concorso
Commerciale - 12 aprile 2018

     
     Tizio, Caio, Sempronio e Mevio, fratelli germani, sono i soli soci in pari misura tra loro, della “Alfa s.n.c.”, con sede in Milano, Corso Mazzini n. 1, con capitale di euro 1.000.
     Gli stessi fratelli si recano da Giulia Romani, titolare della sede notarile in Roma, via Aurelia n. 1, illustrando la seguente situazione societaria:
     a) la società Alfa s.n.c., avente a oggetto l’attività commerciale agroalimentare, ha un patrimonio netto passivo per euro 200.000;
     b) i soci intendono adottare una struttura societaria idonea a limitare la loro responsabilità personale rispetto ai debiti societari e, allo stesso tempo, limitare la trasferibilità delle partecipazioni verso i terzi;
     c) i soci sono disposti a conferire alla società, per le future operazioni, propri beni e diritti, e precisamente:
     - Tizio, attualmente coniugato in regime di comunione legale dei beni con Tizia, un opificio, funzionale all’attività della società, acquistato per la propria attività imprenditoriale in costanza della suddetta comunione legale;
     - Caio, celibe, un appartamento di proprietà, attualmente ipotecato per la somma di euro 200.000 a favore della Banca Beta S.p.a. a garanzia di un mutuo di euro 100.000 in linea capitale contratto dallo stesso Caio con debito residuo di euro 50.000 (del quale Caio vuole rimanere esclusivo debitore); l’appartamento è attualmente locato a terzi con un reddito annuo di euro 12.000;
     - Sempronio, un brevetto, relativo a un’invenzione industriale, attualmente attribuito in solo godimento alla stessa Alfa s.n.c. e che rende a esso conferente un corrispettivo di euro 6.000 annui;
     - Mevio, bravo artigiano, a corto di liquidità, la propria opera nella società, così cessando la propria attività individuale e continuando la stessa quale tecnico di produzione nella sola azienda sociale;
     d) Filano, cugino dei predetti quattro soci, è disposto a entrare in società, anche con eventuale assunzione di responsabilità illimitata, apportando liquidità per un valore non superiore a euro 300.000, con il fermo intento di limitare, per quanto possibile, la perdita del valore monetario del proprio investimento e a condizione di divenire l’unico rappresentante legale della società;
     e) tutti i soci della Alfa s.n.c. e il cugino Filano vogliono:
     - garantirsi che in tutte le ipotesi di successione, a qualsiasi titolo, nella partecipazione individuale, quest’ultima rimanga concentrata negli altri soci;
     - che con la chiusura dell’operazione la perdita risulti risanata;
     - essi tutti partecipare in eguale misura al capitale della società.
     Il candidato, assunte le vesti di Giulia Romani, rediga in data 12 aprile 2018 l’atto richiesto, esercitando le sue funzioni di consiglio.
     Il candidato, in parte teorica, motivi le soluzioni adottate e tratti dei seguenti istituti:
     - trasformazione di società;
     - limitazione alla circolazione delle partecipazioni societarie;
     - conferimenti dei soci.



Per commentarla, clicca qui... :)

 


SimplePortal 2.3.3 © 2008-2010, SimplePortal