Autore Topic:  Giorno 3 - Traccia concorso MC - 13 aprile 2018  (Letto 4569 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Raffaele Viggiani

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 7.818
  • "Mi piace" ricevuti: 5881
Giorno 3 - Traccia concorso MC - 13 aprile 2018
« il: 13 Aprile 2018, 17:26:22 »
Traccia Concorso
Mortis Causa - 13 aprile 2018

     
     Tizio, cittadino italiano, residente da anni negli Stati Uniti d’America, che, a causa di un incidente, ha perduto pressoché completamente il senso dell’udito, è sposato con Laura, cittadina americana.
     Egli è proprietario di beni immobili in Italia e di depositi bancari nella città di residenza.
     Volendo disporre delle proprie sostanze per il tempo successivo alla sua morte, si reca da Giulia Romani, titolare della sede notarile di Roma, e con studio in via Aurelia n. 1, esprimendo verbalmente le sue intenzioni.
     Tizio vuole lasciare alla moglie Laura:
     - le disponibilità bancarie da lui detenute nella città di residenza;
     - una vecchia casa di famiglia in Velletri, con divieto di alienazione;
     - un fondo rustico in Taormina.
     Con riferimento al fondo rustico, da tempo curato dal dipendente Cornelio, Tizio vuole che quest’ultimo continui a lavorarvi.
     Tizio vuole inoltre lasciare al nipote Mevio, figlio del fratello, la collezione di quadri e la biblioteca che si trovano nella casa di Velletri, purché lo stesso Mevio consegua la laurea in ingegneria entro l’ordinario tempo accademico.
     Per scrupolo di coscienza, Tizio vuole riconoscere quale proprio figlio Caio, avuto da una precedente relazione e già condannato in via definitiva per tentato omicidio in suo danno e non intende farlo partecipare alla successione.
     Del pari, Tizio vuole escludere dalla successione suo padre Sempronio, cui rimprovera comportamenti anaffettivi e di abbandono tenuti in suo danno, fin dalla prima infanzia.
     Tizio vuole che ogni sua odierna disposizione non venga contestata in giudizio dalla moglie Laura e che in caso contrario ella sia esclusa dalla successione.
     Il candidato, assunte le vesti di Giulia Romani, rediga in data 13 aprile 2018 l’atto richiesto, adeguandolo alle norme inde di legge ed esercitando le sue funzioni di consiglio.
     In parte teorica, il candidato motivi le soluzioni adottate e tratti dei seguenti istituti giuridici:
     - criteri di collegamento nella individuazione della legge applicabile alla successione testamentaria;
     - disposizioni sanzionatorie e destitutive nel testamento, aspetti comuni e differenziali con l’indegnità a succedere;
     - legato di contratto di lavoro subordinato e differenze con il legato di posizione contrattuale;
     - disposizioni testamentarie a contenuto non patrimoniale.



Per commentarla, clicca qui... :)

 


SimplePortal 2.3.3 © 2008-2010, SimplePortal