Autore Topic: Nuovo  Il Corso di Tecnica redazionale  (Letto 565 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Raffaele Viggiani

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 9.114
  • "Mi piace" ricevuti: 7222
Nuovo Il Corso di Tecnica redazionale
« il: 28 Dicembre 2019, 19:51:06 »
Il Corso di Tecnica redazionale


La scuola durante l’anno accademico 2010-2011 (e precisamente da aprile 2011 a luglio 2011), organizzò una nuova tipologia di corso, c.d. Sistematico-Redazionale.

Lo scopo era ed è molto semplice: offrire un complemento al corso casistico, che permettesse agli iscritti un'analisi teorico-pratica dei singoli istituti, focalizzando l'attenzione (in maniera microscopica) sulla tecnica redazionale, cercando di sviscerare le singole clausole di ciascun atto, redigendole a seconda delle diverse possibili situazioni reali, al fine di poter padroneggiare e rendere più sicura la redazione degli atti.

Questo perché, molte volte, quando si studia (salvo pochi casi) si finisce per “dividere” l’aspetto teorico da quello pratico, studiando prima i concetti teorici e solo dopo applicandoli cimentandosi nella redazione degli atti.

Ritenevo e ritengo invece, avendolo anche sperimentato in prima persona (essendo stato questo il mio metodo di studio), che sia fondamentale studiare la teoria e nello stesso tempo sviscerare le clausole redazionali degli istituti appena approfonditi.



Il corso svolto da aprile 2011 a luglio 2011 era formato da un modulo di 13 casi inter vivos, con relativa correzione individuale.

A fine corso sono state diverse le richieste - sia dai principianti che dagli iscritti al corso casistico avanzato - per estendere il Corso Sistematico-Redazionale anche agli atti di diritto commerciale.

Nell’anno accademico 2011-2012, quindi, il corso fu composto da 23 casi (12 inter vivos e 11 di diritto commerciale), sempre con correzione individuale.



Sette anni fa il corso ha cambiato faccia.

Abbiamo riflettuto su come poterlo ulteriormente migliorare e abbiamo deciso innanzi tutto di dargli un nuovo nome: Corso di Tecnica Redazionale.

Il cambio del nome, però, ha un senso se e solo se, oltre all'aspetto formale, subisce una modifica anche l’aspetto sostanziale.



Qui di seguito vi esporrò che cosa abbiamo conservato del vecchio corso sistematico-redazionale e che cosa abbiamo invece innovato 🙂



Cosa abbiamo “conservato”


Il corso di tecnica redazionale sarà composto da ben 20 casi settimanali (ovviamente diversi da quelli degli anni precedenti), e sarà suddiviso in due parti:
- la prima dedicata agli atti inter vivos, 10 casi;
- la seconda dedicata agli atti di diritto commerciale, 10 casi.

I docenti saranno:
- i notai Chiara Lanzani ed Emanuela Motta (per la parte inter vivos);
- i notai Tiziana Zanon e Antonio D’Amico (per la parte di diritto commerciale).
[Cliccate qui per leggere un loro breve curriculum].

Le lezioni si svolgono il giovedì mattina dalle ore 11.00 alle ore 13.15 (per il livello iniziale) e dalle ore 14.30 alle ore 16.45 (per il livello intermedio-avanzato), a Milano, in Ripa di Porta Ticinese 77 (zona Porta Genova-Naviglio Grande), presso le aule della Scuola, a pochi metri dalla fermata Porta Genova della Metropolitana Verde M2, nonché raggiungibile con il tram 2.
Cliccate qui per visualizzare la mappa di questa sede.

Potranno essere seguite:
- di persona;
- oppure in videoconferenza (diretta o differita).

Sarà anche possibile frequentare ciascuna lezione in modo differente (alcune di persona ed altre in videoconferenza).

Trovate il calendario in fondo a questo post.



Il corso vuole stimolare e permettere una migliore comprensione del modo in cui operano nel nostro ordinamento i diversi istituti giuridici, facilitandone conseguentemente la redazione.

E questo obiettivo sarà raggiunto anche mediante una correzione individuale e personalizzata di ogni singolo elaborato.

Il tutto servirà anche ad acquisire gli strumenti necessari ed utili al fine di riuscire a redigere clausole ben strutturate, anche al di fuori dei singoli istituti che tratteremo.

Questo perché si cercherà di trasmettere un sistema, un metodo di studio e tecnica redazionale.



Ogni lezione sarà incentrata su di un particolare atto (o istituto) notarile.

I singoli casi si svilupperanno in questo modo:
  • si potrà scaricare dal forum un file che avrà in prima facciata il quesito posto e nella pagine seguenti sarà diviso in due colonne: nella colonna di sinistra avremo uno schema base dell’atto da redigere (ad esempio, se il caso verte sulla vendita di cosa altrui, troverete nella colonna di sinistra uno schema base di vendita), mentre la colonna di destra, pur mantenendo la suddivisione dell’atto in articoli numerati e rubricati, avrà lo spazio vuoto sotto ogni singolo articolo-titoletto;
  • il file scaricato sarà un file .doc (modificabile con Microsoft Word o con qualsiasi altro equivalente programma di videoscrittura);
  • sarà quindi necessario compilare questo file, scrivendo l’atto in questione, in particolare modificando nella colonna di sinistra le clausole dello schema base al fine di pervenire alla redazione dell'atto finale e, successivamente, motivando le singole scelte (nella colonna di destra), indicando inoltre i motivi che hanno spinto verso l’adozione di una soluzione piuttosto che di un’altra;
  • ciò fatto, il file andrà salvato sul computer e inviato per la correzione all’indirizzo email della scuola a ciò adibito;
  • dopo di che, il vostro elaborato sarà individualmente corretto e rispedito via email prima della lezione;


Cosa abbiamo “innovato”


Il corso è così strutturato.

Abbiamo due diverse lezioni:
- una di livello iniziale, le cui tracce e lezioni saranno finalizzate a far comprendere, analizzare ed apprendere le basi della tecnica redazionale dei vari istituti (compravendita, divisione, donazione, permuta, transazione, etc. etc.), di modo che chi studia da poco tempo possa seguirle in maniera proficua e notare fin da subito dei progressi e, nello stesso tempo, ampliare il proprio bagaglio di tecnica redazionale;
- una di livello intermedio-avanzato, in cui le tracce e le lezioni saranno differenti: si tratterà di tracce più complesse rispetto a quelle del livello iniziale, il cui obiettivo principale sarà quello di portare l'attenzione sulla tecnica di scrittura delle singole clausole, al fine di "pulire" sempre più la propria tecnica redazionale e migliorare il proprio stile, con continui e costanti riferimenti alla prassi notarile.

CHICCA:
Al fine di massimizzare l’utilità didattica e redazionale:
- pubblicheremo con largo anticipo gli argomenti oggetto delle tracce, vi diremo da dove studiarli teoricamente prima dello svolgimenti dei casi;
- in alcuni casi settimanali, soprattutto per il livello intermedio-avanzato, utilizzeremo le c.d. variabili: l'esercizio, infatti, consisterà anche nel redigere clausole per ogni variabile proposta dalla traccia (ad esempio, la traccia potrebbe chiedere di redigere 2-3 formule diverse relativamente alla garanzia per l'evizione). Ciò permetterà di allenarsi su un maggior numero di formule, allenandovi a sviluppare ed arricchire giorno dopo giorno il vostro personale formulario.


La lezione del livello iniziale, quindi:
- avrà dapprima un’introduzione teorica sull’istituto oggetto della traccia settimanale;
- si concentrerà sull'insegnamento delle tecniche redazionali base dei principali atti notarili;
- gli atti saranno analizzati e spiegati dalla prima all’ultima clausola;
- saranno evidenziate le differenze (teoriche e redazionali) che nei vari tipi di atti assumono le menzioni tipicamente notarili (conformità catastale, menzioni urbanistiche, modalità di pagamento del prezzo, ACE/APE, etc. etc.);
- saranno evidenziate le ragioni teoriche a sostegno delle varie clausole, di modo da far sì che l'insegnamento possa essere metabolizzato il più possibile.

La lezione del livello intermedio-avanzato, invece:
- avrà sempre un’introduzione teorica sull’istituto oggetto della traccia settimanale;
- sarà principalmente finalizzata al consolidamento della propria tecnica redazionale;
- sarà svolta con continui e costanti riferimenti alla prassi notarile, di modo che la propria tecnica si avvicini sempre e il più possibile a ciò che avviene quotidianamente negli studi notarili;
- avrà tra gli obiettivi principali quello di trasmettere sicurezza nella redazione delle clausole (questo perché molte volte, al concorso, gli errori più gravi sono quelli più banali e derivanti da mera insicurezza teorico-redazionale);
- le tracce saranno più complesse (redazionalmente) rispetto a quelle del livello iniziale, di modo da allenare il più possibile la propria tecnica redazionale.

CHICCA: sia nella lezione del livello iniziale sia nella lezione del livello intermedio-avanzato, è entrata a regime dall’anno accademico 2018-2019 (dopo averla sperimentata in alcune lezioni dell’anno precedente) la novità dello schema d’atto redatto alla fine della lezione; in pratica, ultimata la correzione clausola per clausola della traccia settimanale, i docenti redigeranno lo schema d’atto, che sarà immediatamente commentato - durante la sua composizione - da tutti i partecipanti e successivamente distribuito nel materiale della lezione.

NOVITÀ: da quest’anno, tutte le clausole maggiormente rilevanti saranno scritte dal docente durante la lezione sullo schermo e commentate parola per parola, di modo da creare un formulario degli aspetti redazionali maggiormente rilevanti.

NOVITÀ: da quest’anno, oltre alla correzione individuale e personalizzata di ciascun elaborato (che è un elemento centrale del Corso), provvederemo ad aggiungere e adoperare anche una scheda di correzione sistematica, che sintetizzi e riassuma le correzioni, annotazioni e precisazioni riferite a quel singolo elaborato, così come già facciamo per il Corso Casistico.

NOVITÀ: da quest’anno, inoltre, avremo un nuovo docente, Antonio D’Amico, che svolgerà le lezioni di diritto commerciale insieme a Tiziana.
[Cliccate qui per leggere un breve curriculum di ciascuno dei docenti].

CHICCA: nel corso dei mesi passati abbiamo scritto, preparato e aggiunto 20 nuove tracce al Corso di Tecnica redazionale (che così sarà frequentabile per 3 anni di fila, per un totale di 60 tracce) e, inoltre, abbiamo totalmente aggiornato quelle precedenti. Le 20 tracce che saranno svolte quest’anno saranno, quindi, nuove rispetto a quelle dei due anni accademici precedenti.



Articolo di esempio


Sulla rivista Notariato 2011, n. 4, potete trovare nella sezione "Tecniche contrattuali" un articolo sul contratto a favore del terzo (a firma del notaio Santarcangelo e con il contributo di molti iscritti alla scuola) che sintetizza benissimo lo scopo del corso di tecnica redazionale, proponendo sotto forma di articolo lo schema tipo di una lezione del suddetto corso di tecnica redazionale.
Cliccate qui per scaricare la versione in pdf del suddetto articolo.





Partecipazione ad una lezione di prova


È sempre possibile frequentare una lezione di prova del Corso di Tecnica redazionale.

In tal caso si prega di comunicare la propria presenza scrivendo un messaggio (cliccando qui) oppure inviando un'email all'indirizzo segreteria@scuolanotarile.com:
- indicando il proprio nome e cognome;
- specificando se si vuole partecipare alla lezione di prova di persona o in videoconferenza (per la lezione di prova la videoconferenza è solo in differita).

Chi intende seguire la lezione di prova in videoconferenza, riceverà quindi le istruzioni via email.



Calendario

     Il Corso di Tecnica redazionale si svolge:
     - da gennaio a giugno 2020;
     - il giovedì pomeriggio dalle ore 11.00 alle ore 13.15, per il livello iniziale;
     - il giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.45, per il livello intermedio-avanzato.
     
Le lezioni del Corso di Tecnica redazionale si svolgono a Milano in Ripa di Porta Ticinese 77 (zona Porta Genova-Naviglio Grande), presso le aule della Scuola, a pochi metri dalla fermata Porta Genova della Metropolitana Verde M2, nonché raggiungibile con il tram 2.
Cliccate qui per visualizzare la mappa.



     1) Correzione caso Inter Vivos I - 23 gennaio 2020 (la prima traccia sarà pubblicata giovedì 9 gennaio 2020)

     2) Correzione caso Inter Vivos II - 6 febbraio 2020

     3) Correzione caso Inter Vivos III - 13 febbraio 2020

     4) Correzione caso Inter Vivos IV - 20 febbraio 2020

     5) Correzione caso Inter Vivos V - 27 febbraio 2020

     6) Correzione caso Inter Vivos VI - 5 marzo 2020


     Sosta per White Week SNV - 7-14 marzo 2020


     7) Correzione caso Inter Vivos VII - 19 marzo 2020 (la traccia sarà pubblicata giovedì 27 febbraio 2020)

     8) Correzione caso Inter Vivos VIII - 26 marzo 2020

     9) Correzione caso Inter Vivos IX - 2 aprile 2020

     10) Correzione caso Inter Vivos X - 9 aprile 2020


     Sosta per Pasqua - 12 aprile 2020


     11) Correzione caso Commerciale I - 23 aprile 2020

     12) Correzione caso Commerciale II - 30 aprile 2020

     13) Correzione caso Commerciale III - 7 maggio 2020

     14) Correzione caso Commerciale IV - 14 maggio 2020

     15) Correzione caso Commerciale V - 21 maggio 2020

     16) Correzione caso Commerciale VI - 28 maggio 2020

     17) Correzione caso Commerciale VII - 4 giugno 2020

     18) Correzione caso Commerciale VIII - 11 giugno 2020

     19) Correzione caso Commerciale IX - 18 giugno 2020

     20) Correzione caso Commerciale X - 25 giugno 2020



Per le modalità di iscrizione al Corso di Tecnica redazionale cliccate qui.

Per qualsiasi dubbio o informazione, contattatemi (telefonata, sms o WhatsApp) direttamente al numero 335 6284820, scrivete un messaggio cliccando qui oppure inviate un’email all'indirizzo segreteria@scuolanotarile.com

 


SimplePortal 2.3.3 © 2008-2010, SimplePortal